4 agosto 2016 Incentivi

P.A.T. INCENTIVI RISTRUTTURAZIONI EDILIZIE

LA P.A.T. E GLI ISTITUTI DI CREDITO ANTICIPANO LE DETRAZIONI FISCALI RELATIVE AD INTERVENTI DI RISTRUTTURAZIONI E DI RIQUALIFICAZIONE ENERGETICHE

Come da consolidata tradizione italiana, per rilanciare l’economia si punta sugli incentivi all’edilizia. Per rendere ancora più interessanti le detrazioni fiscali sui lavori di ristrutturazione e riqualificazione energetica la Provincia Autonoma di Trento ha deliberato la messa a disposizione di fondi ed ha stipulato un accordo con alcuni istituti di credito. Oggetto dell’accordo è l’anticipazione dei benefici fiscali e la copertura dei relativi oneri finanziari. A tale riguardo facciamo presente che anche la Legge di Stabilità 2016 ha previsto una modalità di “anticipazione” dei benefici fiscali della riqualificazione energetica, in particolare per le spese riguardanti le parti comuni di edifici condominiali. In tal caso in contribuenti “incapienti” possono cedere ai fornitori dei beni e dei servizi necessari alla realizzazione degli interventi un credito pari alla detrazione Irpef spettante, come pagamento di una parte del corrispettivo. I fornitori non sono, tuttavia, obbligati ad accettare il credito in questione.

Scarica (PAT_ristrutturazioni_guida_per_cittadini_29_6.pdf, PDF, 106KB)